Lettori fissi

sabato 19 marzo 2011

S.Giuseppe



Cari papà, avete  iniziato così, stringendo tra le braccia un fagotto che pesa pochi kg, eppure ha già occupato tutto il cuore.
A voi  che avete un compito difficile: guidare qst figli nel cammino della vita, proteggendoli e consolandoli nelle sconfitte che verrranno.


A voi che fate fatica a tirare avanti ma insegnate loro la giustizia, il valore di un sorriso, il lavoro onesto.


A voi che quando arriva sera vi sentite a pezzi , ma non lo date a vedere e sorridete qnd i vs figli scelgono il momento meno adatto per festeggiare....



Insomma a tutti i papà, un mondo di auguri e benedizioni.







2 commenti: